Vantaggi degli SSD Microtech

Com'è fatto un SSD

La memoria utilizzata negli SSD commerciali viene comunemente definita “NAND FLASH” e deve questo suo nome all’operatore logico “NAND”, noto per la sua capacità di rappresentare i comportamenti dei circuiti logici. Le memorie NAND FLASH si possono catalogare in quattro gruppi: SLC, MLC, TLC, QLC.

Microtech realizza i propri SSD utilizzando esclusivamente memoria NAND FLASH di tipo MLC.

Le differenze principali

SLC: è la più veloce e costosa, con una durata di vita più lunga. Viene utilizzata soprattutto in ambito Enterprise.

MLC: è meno costosa rispetto a SLC, ma offre prestazioni ed affidabilità migliori rispetto ai TLC / QLC, in quanto viene impiegata per realizzare SSD che devono durare nel tempo, per attività lavorative e per il gaming.

 

TLC: è più economica ed è indicata per applicazioni che non richiedono un elevato livello di affidabilità. 

QLC: è in assoluto la memoria più economica, perché consente una maggiore densità dei dati pur sacrificando qualcosa in termini di prestazioni ed affidabilità.

SSD_SLIDE_2

Queste voci sono rispettivamente l’acronimo di Singola Cella, Multi Cella, Tripla Cella, Quadrupla Cella e stanno a indicare il numero di bit che la singola cella è in grado di registrare.

SSD_SLIDE_1

La memoria MLC impiegata negli SSD Microtech offre un profilo di prestazioni, affidabilità e longevità nettamente superiore rispetto alle più comuni TLC/QLC, facilmente reperibili nel mercato per via del loro basso costo.

SSD_SLIDE_3

Gli SSD Microtech rappresentano quanto di meglio si possa desiderare per il proprio computer, essendo realizzati utilizzando materie prime di elevata qualità, con NAND FLASH affidabili e performanti e controller di ultima generazione, testati e certificati da Microtech.